Viaggio in Laos e Cambogia

Un viaggio affascinante alla scoperta di due nazioni confinanti ma dall’anima molto diversa. Accostare alla Cambogia un viaggio in Laos puo’ rivelarsi una scelta davvero indovinata soprattutto per chi vuole addentrarsi nel fascino ancora un po’ misterioso di questi due paesi. Il viaggio in Laos e Cambogia che presentiamo in questa pagina e’ di 9 giorni (8 notti), se vi interessa una quotazione o semplicemente richiedere delle modifiche per adattarlo meglio alla vostra idea di tour compilate il modulo a destra e saremo lieti di trovare la soluzione su misura per voi.

Giorno 1 arrivo a Vientiane (Laos): in accordo con l’orario del vostro volo internazionale e disbrigo delle formalità di frontiera per l’ottenimento del visto. Incontro con la nostra guida locale e trasferimento in hotel, briefing riguardante il tour e le visite che inizieranno il giorno seguente.
Cena non inclusa. Pernottamento in hotel a Vientiane.

viaggio in laos e cambogia 1Giorno 2 Alla scoperta di Vientiane: colazione in hotel ed intera giornata dedicate alla visita di Vientiane, la capitale del Laos che, con i suoi 200.000 abitanti sembra più una tranquilla città di provincia. Il centro è caratterizzato da ampi boulevard e ville risalenti al periodo coloniale francese.
Si visita il Wat Sisaket contenente circa 6840 statue del Buddha;
Wat Simuang un tempio buddhista costruito nel 1563 situato nella parte orientale della città;
proseguimento per l’Hor Prakeo un tempo dimora della immagine sacra del Buddha di Smeraldo, la stessa oggi conservata presso il Wat Prakeo di Bangkok. Al giorno d’oggi l’Hor Prakeo contiene vari oggetti sacri e statue del Buddha in varie pose di meditazione realizzate in bronzo risalenti al XVIII Secolo;
That Luang (il simbolo di Vientiane) dove la leggenda narra che al cui interno siano conservati alcuni capelli del Buddha; infine sosta presso il Patuxai, un arco di trionfo ispirato a quello di Parigi ma decorato con motivi architettonici tipicamente laotiani, dalla cui sommità si potrà godere di un bel panorama su tutta la capitale.
Pranzo e cena liberi, pernottamento in hotel a Vientiane.

viaggio in laos e cambogia 2Giorno 3 Vientiane – Luang Prabang: Colazione in hotel e trasferimento in aeroporto per il volo domestico verso Luang Prabang. Arrivo e trasferimento in hotel per la sistemazione nelle camere. Breve ristoro e visite di questa magnifica cittadina già Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO dal 1995. Visite della città con inclusi:
Wat Visoun (nome completo Wat Wisunalat) – costruito nel 1520 durante il regno di Re Visounarat;
Thad Makmo – conosciuto anche come “Stupa Cocomero” per via della sua inusuale forma arrotondata rispetto agli stupa tradizionali; Wat Mai (nome completo Wat Mai Suwannaphumaham) – costruito nel XVIII Secolo è il più grande di tutta la cittadina; Wat Xienthong – il tempio principale della città costruito nel 1560 da Re Setthathirath è situato all’estremità orientale di Luang Prabang dove il fiume Kham si getta nel Mekong. Accessibile anche dal fiume una volta era il punto d’approdo dei dignitari in visita ai regnanti di Luang Prabang;
infine Monte Phousi, salendo una scalinata di ben 355 gradini, dalla cui sommità si potrà godere del suggestivo tramonto sulle placide acque del Mekong e sul centro città e visitare il piccolo stupa di That Chomsi.
Al termine delle visite rientro in hotel. Pranzo e cena liberi. Pernottamento in hotel a Luang Prabang.

viaggio in laos e cambogia 3Giorno 4 Luang Prabang – Grotte di Pak Ou – Xiengman Weaving Village: Al mattino presto, se lo si desidera, ci sarà la possibilità di assistere al passaggio di centinaia di monaci per la questua mattutina lungo il corso centrale di Luang Prabang, la Phothisalath Road, sarà anche possibile fare offerte in cibo ai monaci.
Rientro in hotel per la colazione ed inizio delle visite con incluso il Museo Nazionale (ex-residenza reale) dove si può ammirare la sala del trono, varie reliquie sacre e doni di nazioni straniere i cui dignitari hanno visitato il Laos, tra i vari spicca un frammento di roccia lunare dono degli Stati Uniti d’America. In una sala a parte viene conservata la reliquia più importante di tutto il Laos e che ha dato anche il nome alla città di Luang Prabang; si tratta del Phra Bang, una immagine sacra del Buddha alta 83 cm e realizzata in una preziosa fusione di bronzo ricoperta di oro. Una leggenda vuole che si tratti di una copia e che l’originale sia conservato a Vientiane oppure in un caveau a Mosca fin dai tempi dell’Unione Sovietica. Trasferimento al molo per attraversare il Mekong fino ad arrivare al villaggio Xieng Man per una breve visita per poi proseguire risalendo la corrente fino alle grotte sacre di Pak Ou. Queste grotte sono situate alla base di una scogliera calcarea che scende a picco sulle acque del Mekong, contengono più di 5.000 statue e statuette del Buddha poste nel corso dei secoli dai fedeli che tutt’ora vengono in pellegrinaggio in questa grotta. Durante il rientro verso Luang Prabang visita del villaggio Ban Xang Khong famoso per la produzione di carta di riso e tessiture artigianali.

Rientro a Luang Prabang. Pranzo e cena liberi, pernottamento in hotel.

viaggio in laos e cambogia 4Giorno 5 Luang Prabang – Siem Reap – Angkor Wat: Colazione in hotel e trasferimento in aeroporto per il volo internazionale verso Siem Reap in Cambogia.
Arrivo all’Aeroporto Internazionale Angkor di Siem Reap. Dopo il disbrigo delle formalità di frontiera per l’ottenimento del visto ed incontro con la nostra guida locale. Inizio delle visite a partire dal magnifico tempio di Angkor Wat – costruito per il re Suryavarman II nei primi anni XII Secolo come tempio di stato e nuova capitale al posto di Angkor Thom. E’ il tempio meglio conservato di tutta l’area archeologica ed è l’unico ad essere rimasto un significativo centro religioso fin dalla sua fondazione, induista all’inizio e dedicato a Vishnu, per poi divenire sito buddista. Al centro del tempio si trovano cinque torri. Angkor Wat si compone di due principali caratteristiche dell’architettura cambogiana: il tempio della montagna che si erge all’interno di un fossato e che simboleggia il Monte Meru (la montagna degli dei nella religione indù, ed infatti il tempio è consacrato a Vishnu), e i successivi templi a galleria.
Al tramonto visita della collina Bakheng da dove si può osservare Angkor Wat avvolto dalla suggestiva luce del crepuscolo, visita inoltre del tempio Phnom Bakheng un tempio indù, costruito nella forma dei templi della montagna. Dedicato a Shiva, è stato costruito alla fine del IX Secolo, durante il regno del re Yasovarman. Costruito più di due secoli prima di Angkor Wat, Phnom Bakheng è stato il principale tempio di Angkor a quell’epoca, considerato il fulcro dell’antica capitale Yasodharapura costruita in seguito all’abbandono di Hariharalaya nei pressi dell’attuale Roluos Group.
Cena libera e pernottamento in hotel.

viaggio in laos e cambogia 5Giorno 6 Siem Reap – Banteay Srei – Angkor Thom: Colazione in hotel e partenza per la visita del Banteay Srei un tempio costruito in arenaria rossa interamente ricoperto da un’intricata serie di bassorilievi, grazie anche alle sue dimensioni contuenute, rispetto ai principali templi come il Bayon o Angkor Wat, viene anche chiamato “gemma preziosa” o “gioiello dell’arte Khmer”. Rientro verso Siem Reap e sosta per la visita del Banteay Samré – costruito durante i regni di Suryavarman II e Yasovarman II all’inizio del XII Secolo, è un tempio indù realizzato in stile Angkor.
Proseguimento per le visite dalla magnifica città di Angkor Thom, si parte dalla Porta Sud per poi proseguire verso il Bayon – costruito tra la fine del XII Secolo e l’inizio del XIII come tempio buddista Mahayana dal re Jayavarman VII, il Bayon è esattamente al centro della capitale Angkor Thom e serviva come tempio di stato. Dopo la morte di Jayavarman è stato modificato e successivamente ampliato, venne usato come tempio indù e buddista Theravada in conformità con le preferenze religiose dei vari sovrani che si sono succeduti. La caratteristica più distintiva del Bayon è la moltitudine di grandi volti in pietra rappresentati sui quattro lati delle numerose torri che ne compongono la struttura centrale. Il tempio è noto anche per le due impressionante serie di bassorilievi, che presentano una singolare combinazione di personaggi mitologici, storici e scene di vita mondana della corte dell’epoca; visita del Baphuon – costruito nella metà XI Secolo, è costruito su tre livelli ed appartiene alla serie dei templi della montagna, venne usato come tempio di stato dal re Udayadityavarman II ed è dedicato a Shiva, è diventato inoltre l’archetipo del cosiddetto stile Baphuon;
visita della Terrazza degli Elefanti e della Terrazza del Re Lebbroso ove la prima è parte della cinta muraria della città fortificata di Angkor Thom. Tale terrazza è stato utilizzata dal re Jayavarman VII come pulpito da cui assisteva al rientro in città del suo esercito vittorioso dopo battaglie e campagne militari. La seconda terrazza, quella detta del re lebbroso, è stata costruita in stile Bayon sotto Jayavarman VII, il suo nome attuale deriva da una scultura del XV Secolo, scoperta in questo sito. La statua raffigura il dio indù Yama, il dio della morte. Egli è stato chiamato il re lebbroso perché causa lo scoloramento ed il muschio cresciuto sulla statua ricordano l’aspetto di una persona afflitta dalla lebbra, un’altra versione narra la leggenda di un re khmer effettivamente afflitto da questa malattia.
Al termine delle visite rientro in hotel e pernottamento a Siem Reap.

viaggio in laos e cambogia 6Giorno 7 Siem Reap – Tonle Sap – Phnom Penh: Colazione in hotel ed escursione in barca sul lago Tonlé Sap che in lingua khmer significa “Grande fiume dalle acque fresche” ma più comunemente tradotto come Grande Lago, è un sistema combinato tra lago e fiume di enorme importanza per la Cambogia. È il più grande lago di acqua dolce del sud-est asiatico ed è un punto ecologicamente unico tanto che è stato dichiarato “riserva della biosfera” dall’UNESCO nel 1997. Si possono vedere caratteristici villaggi galleggianti ed ammirare le condizioni di vita tipiche di queste popolazioni che vivono di tutto ciò che offre loro il lago. Tutte le case sono galleggianti, così come la scuola e la chiesa, si possono vedere inoltre le varie coltivazioni ed allevamenti acquatici tra cui quello di coccodrilli. Durante il rientro verso Siem Reap visite del Chatto Ecole-Artisan D’Angkor e del mercato vecchio nel centro città. Trasferimento in aeroporto per il volo del pomeriggio verso la capitale Phnom Penh. Arrivo e sistemazione in hotel.
Pranzo e cena liberi, pernottamento in hotel a Phnom Penh.

viaggio in laos e cambogia 7Giorno 8 alla scoperta di Phnom Penh: Colazione in hotel ed intera giornata dedicata alle visite di Phnom Penh, la capitale della Cambogia, anch’essa costituita da ampi boulevard alberati, palazzo coloniali, eredità del periodo colonial francese.
Si inizia dal Palazzo Reale – il cui nome completo in khmer è Preah Barom Reachea Vaeng Chaktomuk, che comprende un complesso di edifici costruito nel 1866, è sempre stato abitato dalla dinastia reale e dalla corte eccetto durante il periodo del regime dei Khmer Rossi;
la Pagoda d’Argento Preah Vihear Preah Keo Morokat – che deve il suo nome alle 5.329 piastrelle d’argento che ne ricoprono il pavimento, è uno dei luoghi buddhisti più venerati della Cambogia nonché il tempio ufficiale del re;
Monumento all’Indipendenza – costruito nel 1958 per celebrare l’indipendenza dalla Francia;
Museo Nazionale – costruito tra il 1917 ed il 1920 in stile tradizionale khmer con elementi stilistici di influenza francese contiene una vasta collezione di reperti khmer;
visita del Museo Tuol Sleng – questo sito è una ex-scuola superiore trasformata in carcere di sicurezza (il tristemente noto carcere S-21) durante il regime dei Khmer Rossi dal 1975 al 1979, in cambogiano tuol sleng significa “collina degli alberi velenosi”; proseguimento per la visita del ex-campo di concentramento di Choeung Ek, oggi trasformato in un museo, dove tra il 1975 ed il 1978, più di 17.000 persone tra cui anche molte donne e bambini trovarono la morte.

Una visita molto forte ma importante ed istruttiva per perpetuare ai posteri la memoria del genocidio cambogiano operato dai Khmer Rossi contro il loro stesso popolo.

Pranzo e cena liberi, pernottamento in hotel a Phnom Penh.

Giorno 9 Phnom Penh – partenza: Colazione in hotel e trasferimento in aeroporto per la partenza.

Per questa ed altre proposte di viaggio in Laos e Cambogia e per avere subito la tua quotazione personalizzata compila il modulo che vedi a destra nella pagina e saremo lieti di aiutarti!

modulo

Richiedi preventivo